You are currently browsing the tag archive for the ‘emozioni’ tag.

Pensavo : oh sì, zia Habìba, anch’io sarò una maga.

Mi lascerò alle spalle questa vita stretta e codificata

che mi aspetta negli angusti vicoli della Medina

e contemplerò i sogni.

Scivolerò oltre l’adolescenza, tenendomi la fuga stretta al petto,

come le giovani europee stringono i loro partner nella danza.

Le voglio tenere care le parole

e coltivarle per illuminare

le notti scure, e per demolire

le mura e i cancelli degli gnomi.

Mi sembra tutto facile, a guardarvi,

zia Habìba, Shàma, sparire e comparire

tra le tende del fragile teatro,

fragili voi, nel cuore della notte, sulla terrazza lontana,

eppure così piene della vita, nutrici e custodi di meraviglie.

Diventerò una maga.

cesellerò parole

che danno corpo ai sogni,

e renderanno vane le frontiere.

…scivolo lentamente

trasportata dall'onda

so che ci sei

al di là dell'orizzonte

ascolto il canto di una balena

che mi guida sulla tua scia

la schiuma del mare

ha l'odore del tuo desiderio

il flusso delle tue carezze

inebria le mie voglie

la tempesta infuria

le tue braccia come funi

m'impediscono di naufragare

controlli la mia rotta

e mi porti in mezzo al mare

sono in balia del vento

sono in balia di te…

 

Il mare è lontano

Con il suo costante andirivieni

Di onde che fuggono via

E mentre vado a raggiungerlo

 Nel lungo corso di questo cammino

Mi accontento delle stelle cadenti

Che passano e vanno

E in certe mattine d’estate

Quando il sole è oro e il cielo è blu

Alzo la testa e vedo il suo tumulto

Nelle nuvole bianche di schiuma

Il mare è vicino

Cielo e terra rabbrividiscono

E l’estate perisce nel grigiore che mi avvolge…

 

La bella stagione si esaurisce

Contro la muraglia nuvolosa

Il vento scuote la sua chioma

con lampi improvvisi

Incalza la pioggia gravida

di profumi selvatici

Nel segreto delle loro movenze

gli uccelli migratori

subiscono la tempesta

che consuma l’orizzonte

E quando la nuova stagione insorge

la tristezza solca il cielo con un sospiro

e si adagia sulle ceneri

del sole che tramonta.

Viaggio gli occhi persi nel cielo
Esploro l’indefinibile
Dubbi e promesse sono sentieri
Che si dissolvono all’orizzonte

Mettero’ nella tua borsa un po’ di mare
un po’ d’infanzia sulle mie ciglia
e nelle nostre mani un disegno incerto
Non mancherà il sale
le conchiglie per ascoltare i sogni esitare
e una nuvola da intrecciare nei capelli
Ci saranno le stelle
forse un po’ ingombranti

messe di traverso sulle tue
E un romanzo senza titolo
con la trama color terra del fuoco
Potrai maledire i miei silenzi
dirmi quello non so’ dirti
Io ti dimostrero’ che nei giorni di noia
si può fuggire dal paradiso
senza commettere peccato
Non ci saranno occhi di bambini
dove cercare le tue illusioni smarrite
ma solo l’eco di scommesse passate
perse nelle grida di un gabbiano

Mi fermo all’ombra di questa strada
Che traccia quella del domani
E ringrazio il cielo
Custode di segreti inviolabili

 

Viaggio gli occhi persi nel cielo
Esploro l’indefinibile
Dubbi e promesse sono sentieri
Che si dissolvono all’orizzonte

Mettero’ nella tua borsa un po’ di mare
un po’ d’infanzia sulle mie ciglia
e nelle nostre mani un disegno incerto
Non mancherà il sale
le conchiglie per ascoltare i sogni esitare
e una nuvola da intrecciare nei capelli
Ci saranno le stelle
forse un po’ ingombranti

messe di traverso sulle tue
E un romanzo senza titolo
con la trama color terra del fuoco
Potrai maledire i miei silenzi
dirmi quello non so’ dirti
Io ti dimostrero’ che nei giorni di noia
si può fuggire dal paradiso
senza commettere peccato
Non ci saranno occhi di bambini
dove cercare le tue illusioni smarrite
ma solo l’eco di scommesse passate
perse nelle grida di un gabbiano

Mi fermo all’ombra di questa strada
Che traccia quella del domani
E ringrazio il cielo
Custode di segreti inviolabili

 

Viaggio gli occhi persi nel cielo

Esploro l’indefinibile

Dubbi e promesse sono sentieri

Che si dissolvono all’orizzonte

 

Mettero’ nella tua borsa un po’ di mare

un po’ d’infanzia sulle mie ciglia

e nelle nostre mani un disegno incerto

Non mancherà il sale

le conchiglie per ascoltare i sogni esitare

e una nuvola da intrecciare nei capelli

Ci saranno le stelle

forse un po’ ingombranti

messe di traverso sulle tue

E un romanzo senza titolo

con la trama color terra del fuoco

Potrai maledire i miei silenzi

dirmi quello non so’ dirti

Io ti dimostrero’ che nei giorni di noia

si può fuggire dal paradiso

senza commettere peccato

Non ci saranno occhi di bambini

dove cercare le tue illusioni smarrite

ma solo l’eco di scommesse passate

perse nelle grida di un gabbiano

 

Mi fermo all’ombra di questa strada

Che traccia quella del domani

E ringrazio il cielo

Custode di segreti inviolabili

L’odore di una notte smarrita

Proiettata in un momento senza fine

Profumo del mare sulla pelle che brucia

Al ritmo della risacca i cuori battono

Sotto il cielo stellato dove si celano le rime salvate

 

Bellezza di una notte che la memoria trattiene

Fino a che l’autunno non la ricoprirà con foglie morte

E colori sbiadiranno sotto un cielo di piombo

Allora chiudero’gli occhi ormai velati

E ascoltero’ l’eco di un sogno

Che si è smarrito sotto il freddo

 

E sono nel mondo mentre la tua assenza mi accompagna

E giro, barcollo, cado, mi rialzo, vado e torno

Su ogni impronta tracciata, in ogni sguardo dato

Nel soffio leggero di ogni sogno bisbigliato

Segretamente seduto in angolo della memoria

La tua ombra discreta mi accompagna

E quando mi batte nel cuore  a tradimento

Non temo piu nulla e piu nulla mi tocca.

Nessuno indovina i sentieri di campagna

Che percorro fino a Te sotto il sole in fiore

Che portano i miei passi in riva al fiume

Dove il tuo sorriso mi accoglie senza domande.

E ritorno nel mondo, con la tua assenza che vive in me

La mia vita legata alla tua storia dall’amore che ci ha legato.

 

 

… il corpo freme…il cuore accelera… chiudo gli occhi …una pista da ballo…volteggi…ricordi…

http://video.libero.it/static/swf/eltvplayer.swf?id=43b31654bf2bb1d84df773a7945c1734.flv&ap=0

Un bel giretto di ricognizione per annusare l’umore della serata…nessun viso mi è famigliare…altri tempi, altri posti…Un rettangolo un pò misero a fare da pista, pavimento difficile…il solito dj troppo chiacchierone per i miei gusti…la musica è eccezionalmente bassa, timpani salvi stasera…riconosco tante canzoni, possibile che non sia musica "nuova" sul mercato? Speriamo almeno ci regali qualche chicca di un passato lontano…però c’è una brezza stupenda, il caldo non sarà un nemico stasera.Osservo e penso a quanto sono stanca, penso che avrò un equilibrio precario, penso che non ricorderò nulla, penso che ho tacchi troppo alti…quando finalmente lui mi tende la mano e con un bel sorriso mi dice "balliamo"?…sì!…presa decisa ma dolce…mi porta in mezzo alla pista, mi abbraccia e…tutto svanisce intorno e rimaniamo solo noi tre. Lui sà guidarmi…mi parla con lo sguardo, con le mani, con il corpo ed io lo ascolto .. è sintonia…mi fido e lo seguo senza esitazione…il sorriso piano piano si distende e diventa gioco sensuale e spensierato.

La musica, io e lui…magia.

Una mia piccola impronta in libreria

Un'opera del "Web Writers Group's - Libera associazione di scrittura solidale" che devolve l'intero ricavato della vendita di questo libro, per le finalità benefiche ed assistenziali della LAIF di Roma. Scritto da 34 bloggers di 23 città d'Italia con 60 opere tra poesie e racconti per un totale di 171 pagine sul tema dell'infanzia. Introduzione di Maurizio Mannoni. Il libro è acquistabile in rete presso sito dell'editore, cliccando sull'immagine della copertina.
wordpress visitors
Tramedipensieri

Lo scritto non arrossisce.

Dear Miss Fletcher

With a proper background women can do anything. (Oscar Wilde)

Francesco Nigri

Passionate Life and Love

Michele (Caliban)

Perfidissimo Me

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

Banshee.

Turning saints into the sea.

.....Alito Di Vento.....

Vivo e lascio Vivere con Interesse.

Goccedisabbia's Blog

La Vita è fragile, l'Amore no.

Flameonair's Blog

Un blog di parole, sogni, emozioni, suggestioni

Bludinotte

Scrivere è dipingere con le parole!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: