Datemi un letto, voglio dormire… un pensiero ricorrente per non dire fisso … primavera, ora legale, mesi di lavoro sulle spalle o meglio nella testa … boh! Ma se un pensiero fisso ti spinge ad affrontare il discorso spinoso delle vacanze tanto meglio..almeno ho lanciato il mio sassolino… tu preferisci  agosto?! Bene ! Io mi prendo giugno e settembre che di ferie ne ho decisamente di più da smaltire … primo round andato …

Però la stanchezza non m’impedisce di sentire quanto sono diventata gelida nel volgere di poche ore, ma  sembra tenere per ora alla larga la lucidità spietata che uso per analizzare le situazioni quando già il verdetto in ogni caso è stato emesso a prescindere…. strano meccanismo che non mi spiego semplicemente con la mia capacità di allontanarmi di fronte all’indifferenza o alla freddezza altrui … ma allontanarsi emotivamente a questa velocità con una perdita di interesse cosi totale mi preoccupa… sempre che mi sia mai avvicinata … ehm, mi viene il dubbio … fondamentalmente forse non c’è mai stato un interesse “reale”…forse mi aspettavo che un certo tipo di feeling avrebbe portato a fare scattare qualcosa…forse mi aspettavo di scoprire nonostante le apparenze qualcosa di piu….a volte il bisogno di una leggerezza “sana”,  unita ad una certa avversione alle troppe parole e gesti eclatanti che spesso nascondono il nulla, mi  hanno fatto sperare in una sorta di “normalità” dimenticata …ma dal troppo al niente (nemmeno il minimo sindacale!) non ci sto’ proprio, sarebbe come insultare me stessa… trattasi  del classico fuoco di paglia che non avevo mai capito che cacchio fosse?!…

No no….credo di essere incappata per la prima volta  in un comportamento che sà di surreale e la stanchezza mi dice che non vale la pena di prendere il microscopio, mi basta quanto mi dice la pancia visto che di cuore non si parla… Io come sto’? Bene!…ho solo voglia di dormire, tutto il resto è noia…

 

 

 

Annunci