Respiro adagio per non solleticare il dolore ma quest’aria fredda e pungente è una boccata di ossigeno che i miei polmoni anelano da giorni…anche le mura di casa possono essere prigione… Un cielo cosi è una sorpresa, blu striato di rosa, con nuovole candide sospinte da un vento deciso… ed io me ne sto qui impalata col naso all’insu come se stessi assistendo ad miracolo…

 

Cuore stanco svegliati

Il cielo ti appartiene

Si specchia nei tuoi occhi

E ti regala la sua bellezza

Fatti rapire

Non ti voltare

Non ti affrettare

Il tempo è un impostore

Il cielo esiste perchè esisti tu.

"I colori del mio cielo" di Roberto Garavello
Annunci