Donna

Tu che vivi la vita al ritmo saggio dell’attesa

tu che nel suono lento di un valzer

sai cogliere l’istante che emoziona il cuore

e ascoltare in silenzio il tuo voto esaudito

Donna

tu che vivi la vita senza rumore

tu che sai afferrare il soffio divino

luce che attraversa l’anima

tu che sai usare le tue dolci onde

come fulmini a far  tacere i venti

ed accarezzare i bambini

Donna

io ti conosco

il tuo selciato è cosparso di fiori

giacciono sotto ai tuoi piedi 

le tue lotte di donna liberata

ti hanno fatto dimenticare

di restituire al mondo

il profumo della tua magia

donna sei la culla della vita

il mondo ti reclama

donna, ridiventa donna!

Interior con mimosa di Rosamary CORTAZAR Albi