A volte…
Come una bambina incosciente
Corro libera nel tempo, cercando ogni giorno
Tracce del tuo passaggio sulla cresta dei monti
Dove gli amori riposano
 

A volte…
Come una bambina impaziente
Aspetto il tuo arrivo viaggiatore solitario
Scruto l’orizzonte, tendo l’orecchio
Attesa del rumore del tuo passo
A guidare il mio per venirti incontro
 
A volte…
Come una bambina curiosa
Corro sul tetto del mondo, mi tengo in equilibrio
Ma cerco con lo sguardo la tua mano
A condurre i miei passi incerti
 
A volte…
Come una bambina meravigliata
Disegno un sentiero con i miei sogni
Scavando nella terra, cercando tesori smarriti
Scalo la vetta per condividerli con te.