Il giorno si spegne
nelle ombre della notte

Il silenzio mi accompagna
sul dolce  sentiero del riposo

Sotto le braci mai spente della memoria
una fiammella si accende
 Passi felpati sul cuore

Scintille di fuoco
danzano dietro le palpebre
lambiscono le mie labbra

Ti riconosco spirito vagabondo
Deponi ai piedi del letto
ancora e sempre il tuo ricordo

Ma nel rifugio dei miei sogni
tu sei ombra di passione
diventata tenerezza

Fuoco vinto dal tempo
che non brucia più

 

 

 

Annunci