Quando non è Amore cos’è dunque? Affetto? Passione? Ammirazione? Desiderio? Attrazione? Complicità?….ma l’amore non racchiude anche tutto questo?
Perché giochiamo sempre a scomporre? L’Amore è un processo…lo immagino come un albero…rami solidi che si protendono verso il cielo e radici che affondano nella terra in profondità…ma la storia di questo albero chi ce la racconta? Com’è nato? Com’è cresciuto?
 
 
Un seme…una piantina…tutto può diventare e tutto può morire prima di “essere”.
 
Ma quel seme o quella piantina non sono “niente”.
 
Sei lì con la mente intorpidita…ascolti e non ascolti…ha poco senso ribadire e mettere i puntini sulle “i”…non c’è coerenza, lo sai, lo senti ma lasci che si giochi l’ultima scena della commedia senza la tua regia. Dopo, dopo verrà il tempo di rivederla tutta alla moviola… Un quadrato di verde e delle margherite…un gesto impulsivo e ne strappi una pensando a quanto è graziosa e “semplice”. Ho pensato a quella margheritina per giorni sentendomi quasi in colpa…perché strapparla? Perché non lasciarla nel posto in cui era nata? Perché le ho impedito di crescere e di compiere il suo ciclo naturale? L’ho ammirata per pochi minuti e l’ho buttata. A volte basta un gesto, come una parola non detta o una parola di troppo.

Composizione di margherite

http://www.mgluffarelli.com