Stavo leggendo…mi sono dovuta fermare…vista annebbiata…il cuore trema…mi sono alzata e sono andata a prepararmi un caffè e ora rispolvero queste righe che tu mi hai riportato alla mente cara amica che leggo a puntate. Grazie per avermi ricordato quello che conta davvero, stasera ne avevo bisogno.

 

..mi piacerebbe che il tempo cancellasse
tutti i nostri scenari di guerra
e che la storia ricominciasse
come i nuotatori che tornano a riva
come le foreste che vincono il fuoco
come le stelle che sempre tornano…

Ti sento a volte nelle notti più buie
diavoli e dei che lottano
e le mie mani esitano
nello spessore del silenzio
vedo la tua immagine
e croci sparse ovunque
dove aleggia il tuo profumo
Se tu potessi tornare
farei del mio meglio per sorriderti
abbasserei gli occhi per dirti
quanti lunghi inverni sono passati
senza sentire la tua voce
quanti inverni senza che i tuoi piedi
abbiano toccato la terra dove cammino.


Annunci