Su un letto di sabbia dormo e sogno…
viaggio come una bottiglia in mezzo al mare
cullata dolcemente dalle onde…
non ci sono ostacoli sulla mia strada
solo una vela bianca si staglia nitida
lì in lontananza…forse un viaggiatore
solitario come me…
vorrei gridare ma non oso
sono stanca…
la distanza che ci separa è tanta
e le parole affidate alla brezza
potrebbero tramutarsi in solitari bisbigli…
Sì…sono stanca…
onde che mi fate da ninna nanna
decidete voi dove portarmi…io voglio
continuare il viaggio…sognando.