Lui le racconta e tu te le bevi: scuse, bugie, giustificazioni, tutte belle parole, spesso anche profonde e apparentemente sensate.
Peccato che vadano a cozzare con le sue azioni, che invece urlano chiaro e tondo: " Non ti voglio!"
E se non ci pensa lui a giustificarsi, ci pensi tu, arrovellandoti, ossessionando le amiche, sprecando lacrime e sonno:" Forse non vuole rovinare la nostra amicizia", "Non è colpa sua, ma della sua famiglia", "è troppo preso dal lavoro", "ha paura di soffrire di nuovo". Scendi dal pero! Il suo comportamento non è strano, non è contraddittorio: se un uomo ti vuole, te lo fa’ capire.Se invece non ti vuole, invece cerca di scivolare, si nasconde dietro mille scuse, e magari è capace addirittura di dare la colpa a te!

Greg

 


Annunci